Le certezze

Capisci ad un certo punto della tua vita, che ci sono delle certezze, che vuoi o non vuoi, devi accettare, facendotene una ragione.

Capisci che se sei nato, hai la certezza che così sei arrivato su questa terra, prima o poi dovrai andartene.

Capisci che questa cosa, come può capitare a te, può capitare ai tuoi familiari, ai tuoi amici, e questo in te provocherà grande dolore. Capisci che avrai la certezza di dover soffrire.

Però nel frattempo avrai la certezza che con loro riuscirai a condividere momenti di grande gioia e felicità.

Avrai la certezza che questi momenti prima o poi passeranno, ma sarai certo di averli vissuti.

Hai la certezza che qualsiasi cosa ti possa accadere, la tua famiglia (intesa come madre, padre e fratelli), ti staranno sempre vicino. In questo avrai la certezza che certamente qualcuno ti ama.

Certamente in questo percorso incontrerai degli amici, e tra di loro certamente individuerai quelli che per te saranno i tuoi fratelli aggiunti.

Avrai la certezza che sono quelli che ti saranno sempre vicino, come la famiglia.

Capirai che non sono quelli che si fanno sentire tutti i giorni, o che vedi tutti i giorni.

Avrai la certezza della loro presenza, perché la senti dentro di te, ed avrai la certezza che le tue sensazioni non ti tradiscono mai.

Avrai la certezza che chi ti dirà “ti voglio bene”, non ti dirà mai “non ti voglio più bene”, ma nello stesso tempo avrai la certezza che chi ti dirà “ti amo”, prima o poi potrà dirti “non ti amo più”.

Avrai la certezza che non tutto sarà così rose e fiori come ti hanno fatto sempre credere.

Non c’è nessun Babbo Natale.

Non c’è nessuna Befana.

Tra le tante cose belle che ti aspetti, avrai la certezza che i momenti duri arriveranno.

Ma tra le tante certezze, o incertezze, in ogni caso capirai che per vedere l’alba, dovrai certamente superare la notte. Sperando che ci siano le stelle.

Category: Pensieri vaganti... Comment »


Leave a Reply



Back to top